nel rione Casalino

Contenuto

Bassorilievo in pietra raffigurante portatori del SS. Sacramento, nel 3° Vicolo Casalino, 19         
[1: edicola al n°19 del 3°vicolo Casalino (vecchia foto) - 2: al n°7 di P.za Casalino - 3: Madonna Altomare (foto G. D'Ambrosio)]

Rione "Casalino"

Al n. 19 del 3° vicolo Casalino è affissa una formella tonda.
Più che una edicola sembra uno stemma, una targa circolare che voglia evidenziare l'appartenenza del padrone di casa alla potente congrega del Santissimo Sacramento.

Antica, di non facile datazione è posta in una viuzza della contrada tra le prime che formarono il vecchio borgo:  il Casalino.


Sul muro della casa n.7 di Piazza Casalino è poi posta molto in alto un'antica icona: sembra una scultura su piastrella maiolicata.

L'immagine rappresenta il patrono della città, San Riccardo nell'atto di compiere miracoli: probabilmente mentre ridona la vista ad un cieco e nel guarire una donna malata, sull'esempio dei bassorilievi scolpiti sull'arco del cappellone di San Riccardo in Cattedrale.

Ai lati del Santo sono scolpite due lettere: S. F., di incerto significato: le iniziali dell'autore; ... o, più probabilmente, la F è un R in parte cancellata, acronimo di Riccardo?


L'edicola della Madonna dell'Altomare è inassata ad angolo fra due case e protegge il passaggio nello stretto 3° vicolo sottostante; è un antica edicola in pietra, realizzata con due colonnine che reggono un arco decorato con foglie scolpite, nel cui timpano è inciso "AVE MARIA"; internamente attualmente (2016) è posto un quadretto con la stampa della Madonna dell'Altomare.