Contenuto

questa è la facciata della chiesa, 
    clicca ed entra leggi altre notizie sul Conservatorio

Menù delle pagine principali

Sant'Anna
o Chiesa del Conservatorio

La Chiesa di Sant'Anna è affiancata e internamente collegata al Palazzo Vitaliani - De Excelsis, adibito per circa tre secoli ad Educandato (Conservatorio) di giovanette.

"Non manca dei suoi pregi la chiesa del Conservatorio eretta sotto il titolo della Concezione per le povere orfanelle di Andria.      ...
Alla pietà di Monsignor Adinolfi debbesi il riaprimento del Conservatorio per le orfane Andriesi. Le alunne sulle prime indossarono l'abito Gesuitico, e poi  il Domenicano.
Quel pio prelato ordinò che lo stabilimento da lui fondato venisse diretto dal Vescovo pro tempore, da un sacerdote della Cattedrale, da un altro del Collegio di S. Nicola e dal Priore dell'Arciconfraternita del Gesù.
Il locale oramai si è reso bastantemente comodo. Le donzelle distinguonsi nei lavori di ricamo in filo in oro, ed in argento e godono oramai buona salute, mentre si sono riformati i corridori, le gelosie sporgenti alla strada si sono corrette, ed il sole che penetra ha dissipato l'umido che vi penetrava, maggiormente perché i tavolati si sono ridotti a volte di fabbrica. Si è aggiunto un terrazzo ossia un belvedere, che sporge sulle Murge verso il mezzogiorno, donde scopronsi le città circostanti, e dove si alimentano delle piante odorifere."

 [da "La Chiesa del Conservatorio" in Andria Sacra di G. Borsella, Tipi  F. Rossignoli, Andria, 1918, pagg.288-290]